Smokey eyes: come realizzare il trucco occhi sfumato

smokey eyes

Lo smokey eyes è un tipo di make up che tutte vorrebbero saper fare per truccare gli occhi. È una tecnica che, come dice il nome, prevede un trucco sfumato. Una volta capita la tecnica, lo smokey eyes può esser adatto a ogni momento del giorno e a tutte le occasioni, sia che il look richiesto sia sobrio e delegante oppure più seducente.

Vediamo allora di scoprire quali sono i trucchi per realizzare il trucco sfumato per gli occhi.

Che cosa serve per lo smokey eyes

Chi vuole cimentarsi con questa tecnica di trucco deve, anzitutto, avere i prodotti giusti. Attenzione che non si parla solo di ombretti, polveri, liner etc. ma anche di pennelli trucco. Infatti, è impensabile riuscire a fare uno smokey eyes perfetto solo sfumando con le dita ma ci vogliono i pennelli giusti come a penna, da sfumatura e quello angolare.

Per iniziare, ci vogliono un colore scuro, uno più chiaro, una matita occhi che può esser sostituita anche dall’eyeliner, e un ombretto luminoso per i punti luce. Come per ogni make up, ci vuole anche il mascara. Una premessa: le sopracciglia, la base viso e le labbra si intendono già curate e fatte.

Come si fa lo smokey eyes

Per iniziare, si stende su tutta la palpebra un primer che faccia durare il make up a lungo oppure anche il semplice fondotinta a patto che non sia troppo liquido, da passare bene con la cipria per evitare che finisca nelle pieghe della palpebra.

Nella parte centrale della palpebra si mette una piccola quantità di ombretto dal colore intermedio. Ora si stende il colore più scuro nella parte finale dell’occhio, lavorando bene il prodotto con il pennello da sfumatura verso l’altro colore. Unendo i due colori si ottiene la famosa sfumatura. Nell’angolo interno dell’occhio, si usa l’ombretto chiaro per il punto luce che va realizzato anche nella parte inferiore interna del sopracciglio per dare tridimensionalità allo sguardo.

Per intensificare ancora di più lo sguardo, si mette la matita dello stesso colore dell’ombretto scuro lungo l’attaccatura delle ciglia e anche nella parte inferiore dell’occhio, meglio fuori. Per uno sguardo intenso, la matita può esser usata anche all’interno. Una passata di mascara è quello che ci vuole per concludere lo smokey eyes perfetto.

Le varianti per lo smokey eyes

Insomma, una volta capito che ci vogliono più nuance per realizzare l’effetto sfumato, si può usare pressoché ogni tipo di colore. Per esempio, quello grigio e nero è adatto per la sera mentre quello sui toni del marrone è molto indicato per il giorno e le occasioni più formali perché più sobrio e quindi più facile da portare.

Chi ha gli occhi azzurri, provi a usare i toni dell’arancio e del bronzo. Per l’iride verde, lo smokey che mette in risalto lo sguardo è quello con le palette dei blu. E per gli occhi scuri? Si può provare con il rosa e bordeaux, fermo lasciando che anche gli altri colori nominati sono di grande effetto.


Loading...