Skincare: i prodotti e i passaggi per una pelle sempre vellutata e radiosa

skincare

Per avere una pelle vellutata e radiosa come una pesca diventa essenziale eseguire una corretta skincare, cioè cura della pelle tradotto in italiano. La cura della pelle va fatta al mattino e alla sera prima di andare a dormire, senza dimenticare un passaggio intensivo ogni 15 giorni, soprattutto durante il cambio di stagione.

In molte però ci hanno confessato di fare confusione tra creme, struccanti, tonici, maschere e simili perché non sanno quando usarle. Ecco dunque una guida che ci aiuta a prenderci correttamente cura della nostra pelle per dire per sempre addio a imperfezioni, cute grassa, secchezza e altri problemi del derma.

Cosa fare al mattino

Al mattino la pelle ha bisogno di una botta di energia che cancelli i segni di stanchezza dopo il sonno. Come prima cosa, dobbiamo lavarci il viso con un sapone detergente neutro che risponda alle specifiche esigenze della nostra pelle; grassa, normale, mista o secca.

Per moltissime di noi è fondamentale trovare una routine veloce che non ci faccia perdere troppo tempo e ci permetta di arrivar al lavoro in tempo. Passiamo quindi alla stesura di una crema idratante leggera con fattore di protezione solare almeno 15 che faccia da base per il trucco.

Se abbiamo occhiaie molto pronunciate, via libere alle patch che possono esser lasciate in posa mentre trucchiamo gli occhi e tolte all’ultimo minuto appena prima di applicare il correttore.

La routine della sera

Ecco una regola importantissima per lo skincare: mai e poi mai andare a dormire con il make up addosso! Il trucco sulla pelle ostruisce i pori e ostacola il naturale processo di rigenerazione cellulare. Per avere una pelle perfetta tale processo va aiutato e non bloccato!

La skincare serale inizia con la rimozione del trucco con un latte detergente o, meglio ancora, con l’acqua micellare che evita di strofinare eccesiva il viso con soluzioni schiumose. Per eliminare ogni impurità che ostruisce il poro come lo smog della città e non solo, applichiamo del tonico su un dischetto di cotone e passiamolo su tutto il viso.

https://www.youtube.com/watch?v=GHtcKfqJOS4

Ora arriva il momento di una idratazione profonda con una crema notte ricca, molto di più di quella per il giorno, e quella per il contorno occhi che evita problemi come borse e cerchi blu.

Skincare di emergenza

Oltre alle operazioni quotidiane, bisogna anche parlare della skincare necessita in particolari occasioni. Spesso con il cambio di stagione, l’arrivo del freddo, l’esposizione al sole, dopo l’antibiotico e simili c’è bisogno di un intervento urgente.

Per iniziare, si può fare uno scrub che va ad eliminare tutte le cellule morte e fa respirare per bene i pori. Lo scrub non va fatto tutto i giorni soprattutto sulle pelli più delicate che si possono arrossare. In alternativa, si può usare un cosiddetto cleanser.

Dopo aver rimosso tutta la sporcizia, applichiamo una maschera idratante che nutra in profondità le cellule del derma. Scegliamo la maschera sempre in base alla stagione e al problema che la nostra pelle presenta.