Micaela Ramazzotti: tra grandi successi al cinema e gossip

Micaela Ramazzotti

Micaela Ramazzotti nasce a Roma nel 1979 ed esordisce sul grande schermo nel 1999 con La prima volta, di Massimo Martella. In quello stesso periodo, appare nel La via degli angeli di Pupi Avati e anche in Vacanze di Natale 2000. È Zora in Zora La Vampira del 1999 dei Manetti Bros che diventa un vero cult. È in Commedia Sexy nel 2000 e nel videoclip de Il Mondo Insieme A Te di Max Pezzali.

Dopo un periodi di formazione a Londra, recita in Non Prendere Impegni Stasera di Gianluca Maria Tavarelli e riceve il premio Wella Cinema Donna come attrice rivelazione al 63ª Mostra internazionale del cinema di Venezia.

Interpreta Sonia in Tutta La Vita Davanti di Paolo Virzì e l’interpretazione le vale una candidatura  al David di Donatello per la migliore attrice non protagonista. Nel 2008, oltre a posare nuda per la rivista Max, la vediamo nella miniserie televisiva L’ultimo padrino e in Questione Di Cuore, di Francesca Archibugi, ruolo che le fa arrivare una candidatura al Globo d’Oro come miglior attrice e vincere il Ciak d’oro come attrice non protagonista.

Nel 2010, di nuovo insieme al marito Virzì, approda sugli schermi con La Prima Cosa Bella, altro successo di pubblico e critica. Vince il David di Donatello per migliore attrice protagonista e il Nastro d’argento alla migliore attrice protagonista in condivisione con la Sandrelli che nel film interpreta il personaggio della Ramazzotti in età matura.

Nel 2011 recita ne Il Cuore Grande Delle Ragazze, regia di Pupi Avati, dove la Ramazzotti e nel 2012 in Posti In Piedi In Paradiso di Carlo Verdone, che le vale la terza candidatura ai David di Donatello e la vittoria del secondo Nastro d’Argento come migliore attrice protagonista per i film di Avati e Verdone.

Ha una parte anche nel film indipendente Bellas Mariposas, presentato nella sezione Orizzonti alla 69ª Mostra di Venezia. Grazie ad Anni Felici di Daniele Luchetti riceve la seconda candidatura al Globo d’oro nel 2014, anno che la vede ancora con Pupi Vati per la miniserie televisiva Un Matrimonio motivo che le fa vincere il premio Flaiano per la migliore attrice televisiva. Esce anche Più Buio Di Mezzanotte, film d’esordio di Sebastiano Riso per cui è candidata al Nastro d’Argento.

Nel 2015 esce Il Nome Del Figlio con regista Francesca Archibugi e vince il Nastro d’argento come migliore attrice non protagonista. Nel film è stato ripreso davvero il parto della secondogenita di Micaela Ramazzotti. Ho ucciso Napoleone sempre del 2015 segue a Una famiglia di Sebastiano Riso.

Micaela Ramazzotti e Paolo Virzì di nuovo insieme

L’attrice si è sposata con il registra livornese Paolo Virzì, 15 anni in più di lei, nel 2009. Sono nati due figli: Jacopo 9 anni e Anna di 6 anni. 40 anni lei e 55 lui, si sono conosciuti sul set di Tutta La Vita Davanti del 2008 dove lei interpretava una centralinista molto coatta e sgraziata.

Lei è stata tante volte sua musa e infatti la vediamo in tanti successi del marito come La Pazza Gioia e La Prima Cosa Bella. L’idillio però finisce nel 2018 per motivi di lontananza, secondo alcuni amici tra i più vicini. Lui impepano a promuovere Notti Magiche e lei sul set de Il Nome Del Figlio: risultato naturale è l’allontanamento e la separazione.

La vicenda sembrava conclusa ma, come nei migliori film con happy ending, rieccoli di nuovo insieme. A svelare la ritrovata sintonia, un raro scatto di coppia che Micaela Ramazzotti, da sempre molto riservata in merito alla sua vita privata, ha pubblicato su Instagram con la didascalia “My man”.

Loading...