Capelli secchi: i rimedi per una chioma favolosa

capelli secchi

Contro i capelli secchi e rovinati, ci sono alcuni rimedi che dovresti provare subito. Se hai un problema di questo tipo, i capelli sono indomabili, crespi, spenti  e non si acconciano come vorresti ma puoi recuperare se te ne prendi cura nel modo giusto.

Prima di scoprire quali sono i rimedi più efficaci per i capelli secchi, vediamo anche quali sono le cause in maniera da evitarle e prevenire gli effetti che, purtroppo, già consoci.

Le cause dei capelli secchi

I capelli secchi sono il risultato di trattamenti troppo intesivi e aggressivi che si concentrano soprattutto sulle punte. I capelli secchi sono sottili, fragili e con doppie punte. Al tatto sembrano paglia e non sono per nulla morbidi. Alla vista non sembrano setosi e lucenti ma aridi e spenti. La colpa principale è del calore del phon ma anche di strumenti per lo styling come piastre e arriccia capelli. Il calore assottiglia il capello fino a spezzarlo. Infatti, chi ha i cappelli secchi noterà una copiosa caduta di capelli: non sono capelli che cadono ma piuttosto che si spezzano in realtà. Anche tinture aggressive, in particolare i colori più chiari, tendono a spaccare la struttura del capello proprio per togliere il naturale colore scuro.

Rimedi naturali per capelli secchi

Sappi che ci sono un sacco di prodotti che ti aiutano a prenderti cura e ridurre i danni da calore e trattamenti intesivi. Usa gli oli puri e non in un flacone con altri mille ingredienti chimici, come quello di jojoba, cocco, argan o anche di oliva come quello che usi per cucinare. Stendi l’olio prima dello shampoo e risciacqua bene per capelli nutriti, morbidie splendenti.

Esistono però altri rimedi naturali che puoi provare contro i capelli secchi. Ci sono un sacco di ingredienti già in casa che ti aiutano a ridare morbidezza e corpo. Per esempio, i frutti grassi sono perfetti per preparare maschere pre shampoo. L’avocado e la banana sono ottimi, meglio mescolarli con yogurt bianco naturale senza zucchero per ottenere una consistenza adatta. Anche le uova possono essere usate per il medesimo scopo perché ricche di proteine preziosi per le lunghezze ma anche per la cute. Che dire poi dell’aloe? Se hai una pianta di aloe, prendi una foglia, taglia per il senso della lunghezza e raccogli la parte molliccia al suo interno: un vero toccasana non solo per le chiome rovinate ma anche per la pelle.

Una bella sforbiciata!

Il rimedio numero uno per i capelli rovinati, secchi e crespi è la forbice. Purtroppo, non è possibile recuperare i capelli spaccati in due. Vanno invece tagliati altrimenti la doppia punta si allarga sempre di più e rompe il capello. Una piccola spuntatine dal parrucchiere ogni due mesi è il segreto per una chioma lunga e sana. Se fissi appuntamenti più stretti dal parrucchiere non per un taglio, ma solo per eliminare le punte rovinate, riesci a far creare i capelli.

Loading...