Capelli mossi naturali: basta piastra e ferro!

capelli mossi naturali

Se sei sempre alale prese con piastra, arricciacapelli, phon, spazzola etc. per avere sempre una piega perfetta, sappi che i tuoi capelli non stanno seguendo le ultimissime tendenze. Infatti, oggi i capelli devono esser mossi naturali, senza sforzo. I nuovi trend in fatto di hai styling vogliono chiome con un naturale effetto mosso, sia sui capelli lunghi che su quelli medi. Vediamo di scoprire come si portano i capelli mossi naturali e anche come ottenerli.

Capelli mossi naturali: come si portano

I capelli mossi naturali sono molto di tendenza negli ultimi periodi. I capelli devono essere morbidi e sensuali, iper femminili ma non costruiti ad arte. Oggi sulle passerelle si vedono modelle con capelli vaporosi, morbidi e leggermente ondulati. L’effetto non deve sembrare troppo studiato ma piuttosto irregolare, così come natura vuole. L’ispirazione è quella anni 70 e anche 80. Quindi via libera a chiome indisciplinate oppure con la parte sopra liscia e le punte molto gonfie.

Non solo lunghezze sregolate, ma anche la frangia, altra protagonista puntuale dell’autunno / inverno, sarà così. È arrivata l’ora di dire basta con le frange perfette e dare il ben venuto a una frangia irregolare, indisciplinata e ribelle.

I capelli naturalmente mossi sono quello che ci vuole per dare ancora più movimento alla chioma. Con la tecnica del balayage, l’effetto è ancora più evidente.

Tecniche per capelli mossi naturali

Se anche tu vuoi capelli mossi naturali, ci sono varie soluzioni per ottenere il risultato che desideri. Prima di tutti, preoccuapti della cura dei capelli. Fai un impacco pre shampoo per infondere preziosi nutrienti alle fibre capillari, soprattutto verso le lunghezze. Gli oli biologici naturali sono un ottimo rimedio SOS per capelli sfibrati.

Dopo aver lasciato in posa l’impacco, procedi con il solito shampoo. Usa il balsamo per sciogliere i nodi. forse l’inverno non è la stagione migliore per far asciugare i capelli in modo naturale ma il risultato è migliore. Usa il phon per dare una prima asciugatura badando che il getto sia dolce, al minimo della potenza. Togli il grosso dell’acqua dai capelli e lascaa asciugare le lunghezze naturalmente. Usa uno spray disciplinante se hai capelli che tendono al crespo. Al contrario, se hai capelli piatti che non ne vogliono sapere di pieghe mosse, usa un prodotto volumizzante oppure uno spray salino. Quest’ultimo è molto indicati se hai capelli fini e sottili.

Per rendere mossi i capelli che non lo sono, ci sono poi altre tecniche heatless, cioè a freddo, per un risultato più naturale possibile come le trecce prima di andare a dormire, i torchon e mille altri sistemi come quelli delle principali hairguru su Instagram e TikTok.