Dress code donna per una serata di gala: le cose da sapere

Quando si riceve l’invito a prendere parte a una cerimonia importante, per esempio una serata di gala, la mente corre subito all’abito da indossare e a quali accessori o gioielli sfoggiare per essere impeccabili. Per una donna un simile happening è sinonimo di abiti glamour, lunghi e realizzati in tessuti pregiati. Mettiamo subito in chiaro come, quindi, un evento di tale portata non possa assolutamente essere affrontato indossando un paio di pantaloni, a prescindere da colore e foggia, né abiti corti che sono invece più adatti a cocktail a situazioni che si svolgono alla luce del giorno. Ricevere l’invito per partecipare a una cena di gala non è qualcosa che capita tutti i giorni, ecco perché la scelta dell’abito – vero punto focale dei preparativi – dovrà essere fatta con un surplus di attenzione. Per andare sul sicuro, la cosa migliore da fare sarà scegliere abiti Elisabetta Franchi, brand prestigioso e ormai affermato nel settore del lusso accessibile. Le linee minimal e altamente chic di queste creazioni, modellate per stupire senza risultare mai eccessive, sono l’ideale per interpretare l’atmosfera sofisticata di un evento serale in tutte le stagioni. I colori sui quali puntare? Senza dubbio il grigio e il rosso scuro, ma anche il nero e il bianco senza dimenticare i cipria o i beige. Sempre a patto che non vengano date indicazioni in questo senso nell’invito stesso.

Happening eleganti: lunghezza degli abiti e colori da rispettare

Se l’invito prevede che il dress code sia un ‘total black’ oppure un ‘black and white’, ecco che la gamma cromatica in cui destreggiarsi per la scelta dell’outfit è già chiarita. La cena di gala è un evento mondano, dove il dress code è la regola che mette tutti sullo stesso piano in fatto di eleganza e stile lasciando però margine assoluto nella scelta degli abiti che meglio interpretano la propria personalità.

La dicitura ‘black tie’, quando presente nell’invito, chiarisce che l’evento si svolge la sera e che è per la donna è richiesto un abito elegante di preferenza scuro (l’uomo invece sarà chiamato a indossare uno smoking classico). Attenzione alla scollatura, che dovrà essere sempre contenuta per fare in modo di evitare di risultare volgari. Inoltre sarà corretto, almeno a inizio cena, coprire le spalle con stole o pashmine delicate. Nel caso invece che sia indicato sull’invito un dress code ‘white tie’, allora si è chiamati a prendere parte a un happening davvero esclusivo e importante. L’outfit sarà ancora più formale e la donna sarà tenuta a indossare un abito sempre lungo ma nei toni chiari o comunque colorato.

La lunghezza del vestito da donna, in un evento di gala, dovrà sempre essere alla caviglia (non è così invece per i cocktail pomeridiani, dove ci si può presentare con abiti più corti a patto che siano di haute couture e ottima fattura). L’abbinamento con la gioielleria e gli accessori sarà poi importantissimo: dovrà essere tutto coordinato. Per quanto riguarda invece l’uomo, dovrà indossare rigorosamente il frac.