Dieta del limone: ottima per dimagrire e disintossicarsi

Dieta-del-limone

La dieta del limone è l’ideale non solo per dimagrire ma anche per disintossicare l’organismo ed eliminare le tossine accumulate nel tempo. Se quindi vi sentite appesantite o avete bisogno di una bella purificata, questo regime dietetico potrebbe rivelarsi un vero toccasana per voi! Il limone infatti è un frutto davvero prezioso, ricco di proprietà molto interessanti: è depurativo ma anche snellente e ci aiuta a perdere quei chili in eccesso che non ne vogliono sapere di andarsene.

La vera e propria dieta del limone tuttavia prevede l’eliminazione di alcuni alimenti: si tratta quindi di un regime ipocalorico, che nasconde anche qualche insidia. Come vedremo, il menù da seguire non è molto vario e questo non è mai un bene per la nostra salute. Per tale ragione, la dieta del limone non deve essere prolungata per troppi giorni altrimenti si rischiano degli scompensi nutritivi dannosi.

Dieta del limone: esempio di menù

Prima di proporvi un esempio di menù è doverosa una precisazione: esiste anche un’alternativa a questo regime dietetico ossia la dieta del limone bollito, ideale per l’inverno. L’unica differenza infatti è che in questo caso non si beve acqua e limone fredda ma si lascia bollire l’agrume per ottenere una bevanda calda più simile ad una tisana.

Colazione

Al mattino appena svegli bisogna bere un bicchiere di acqua con il succo di mezzo limone: questo permette di purificare l’organismo dalle tossine e prepara lo stomaco alla colazione, che può essere a base di yogurt magro con cereali e fette biscottate con poca marmellata o con un cucchiaino di miele.

Spuntino di metà mattina

A metà mattina si può fare uno spuntino con una spremuta di limone non zuccherata: potete dolcificarla con un cucchiaino di sciroppo d’acero o miele.

Pranzo

A pranzo si può consumare un pasto più completo ed è consigliabile integrare delle proteine quindi sono perfette le carni magre come il pollo o il tacchino accompagnate da un contorno di verdure crude, bollite o grigliate.

Merenda pomeridiana

Lo spuntino pomeridiano deve essere leggero: perfetta è la frutta secca ma anche quella fresca come una bella mela.

Cena

A cena conviene stare più leggeri e bisogna limitare il consumo di carboidrati. Ottime in autunno o in inverno sono per esempio le zuppe ricche di legumi, con un contorno di verdure fresche, bollite o grigliate. Al pane fresco conviene preferire quello secco come cracker, crostini o grissini.

Dieta del limone: durata e controindicazioni

Come abbiamo accennato, la dieta del limone è davvero molto efficace e permette di perdere peso in pochissimi giorni. Questo regime alimentare però ha delle controindicazioni importanti perchè potrebbe creare problemi a chi soffre di acidità di stomaco e dovrebbe evitare gli agrumi.

Inoltre, vista la scarsa varietà di nutrienti e le poche calorie, non bisogna prolungare la dieta del limone oltre i 10 giorni perchè si rischiano scompensi anche gravi. Una volta terminata è sempre meglio cercare di introdurre nuovamente i soliti alimenti, ma con moderazione per evitare il classico effetto yo-yo e riacquistare subito il peso perso.

Ti potrebbe interessare anche…

Loading...