Come scegliere il miglior epilatore elettrico: i consigli per un acquisto sicuro

Per le donne che non amano la ceretta ma non vogliono accontentarsi di una lametta, la soluzione migliore per avere gambe lisce e prive di peli è rappresentata dall’epilatore elettrico. Questo strumento può essere facilmente impiegato a casa propria e non necessita di esperienza alcuna. Ad oggi, per quanto riguarda gli epilatori, c’è l’imbarazzo della scelta, non solo per tecnologia impiegata, ma anche per i costi. In questo articolo vedremo quali sono i consigli più adeguati per scegliere un epilatore che si riveli un acquisto durevole nel tempo e soddisfacente. Sul mercato ci sono diversi epilatori che corrispondono a quelli che andremo a descrivere, noi non ne consigliamo nessuno nello specifico, ma vi informiamo che potete trovarne una selezione completa sul sito di Epilatori.net.

Meglio un epilatore a batteria o a corrente

L’epilatore elettrico è l’epilatore più acquistato in assoluto. È rinomato per la sua praticità e la sua durevolezza nel tempo. Tuttavia, la cosa migliore da fare è quella di acquistare un epilatore che sia alimentato sia a batteria che a corrente elettrica. Per quale motivo? Semplicemente perché un epilatore a batteria potrebbe essere scarico nel momento del bisogno e necessitare di almeno un’oretta per ricaricarsi; la corrente elettrica invece garantisce un funzionamento immediato.

Preferire le tesine flessibili

Data la diversità che intercorre tra un epilatore e l’altro, non stupisce che ve ne siano con testine di diverso tipo. Di solito, la più grande distinzione che può essere fatta riguardo alle testine è relativa alla loro flessibilità. È sempre meglio scegliere un epilatore con le testine flessibili, poiché questi aderiscono meglio al corpo e ne accompagnano le forme senza tralasciare nessuna curvatura.

Comprare un epilatore wet and dry

Gli epilatori wet and dry sono quelli più pubblicizzati e più scelti dalle donne. Il loro vantaggio sta nel permettere un’epilazione perfetta sotto la doccia. Sono considerati gli epilatori perfetti per le donne che non hanno molto tempo da dedicare alla cura di sé e devono correre tra mille impegni. Per queste donne, depilarsi mentre si fa la doccia è utile poiché permette di risparmiare qualche minuto di tempo. Tuttavia, perché l’epilatore possa essere usato sotto la doccia occorre che sia cordless, e quindi che possa essere impiegato senza fili che lo collegano alle prese della corrente.

Epilatore a luce pulsata

La luce pulsata è una tecnologia di epilazione che ha acquisito notorietà negli ultimi anni. Gli epilatori che la sfruttano funzionano così: emettono una luce molto intensa che arriva a raggiungere la radice del pelo attraverso la melanina; questa luce indebolisce la radice e ne inibisce la crescita dopo solo alcune sessioni di luce. Dunque, si tratta di un tipo di epilazione che non solo rimuove i peli presenti, ma a va rallentare, e a lungo andare ad eliminarne, la crescita. Sebbene sia una tecnica molto allettante, è bene sapere che questa funziona meglio sui peli di colore più scuro poiché ne segue la colorazione fino alla radice.