Maschera peel off per una pelle purificata e senza imperfezioni

maschera peel off

La maschera peel off è ormai molto usata per pulire il viso e togliere impurità, cellule di pelle morta, sebo. Tra le tante maschere presenti oggi sul mercato, è quella più indicata per le pelli impure. Se ancora non sai come si applica, quali sono i benefici e addirittura come preparla a casa, leggi subito questa breve guida beauty.

Come applicare la maschera

Prima di procedere con l’applicazione della maschera Durante la tua beauty routine, raccogli i capelli e la il viso con un gel purificante oppure con del semplice latte detergente per eliminare il trucco e nella sporcizia in eccesso. La maschera peel off si presenta come un gel nero che va spalmato sul viso, magari aiutandoti con un pennello. Evita la zona del contorno occhi e la bocca. In particolare verso i lati, applica uno strato più spesso per facilitare la rimozione. Ora devi aspettare che la maschera si indurisca: potrebbero volerci 15 – 20 minuti.

Rimuovi la maschera sollevando un lato sulla fronte o sulle guance “strappando via” lo strato della maschera e hai fatto. Sciacqua il viso e poi applica siero e crema idratante. Spesso si può avvertire un po’ di fastidio nel rimuovere la maschera; in questo caso, è consigliabile applicare la soluzione solo sulla zona T cioè fronte, naso e mento dove spesso si creando più impurità e il dolore nella rimozione è davvero minore.

I benefici della maschera peel off

Il bello della maschera che si indurisce e si toglie è la rivoluzione completa di tutti gli strati di cellule morte per rivelare una pelle morbida e vellutata. Questo è un rimedio beauty che tutte le ragazze con pelle grassa e dovrebbero utilizzare anche una volta in settimana. È infatti perfetta per rimuovere i punti neri che si vedono controllando la maschera dopo la rimozione. È meno efficace sui brufoli e sull’acne soprattutto se la pelle irritata e ci sono delle piccole ferite. Bisogna però dire che aiuta a tenere la pelle più pura e liberare i pori che possono respirare finalmente. Togli anche l’opacità e il sebo in eccesso, spesso colpevole dell’acne che colpisce molti giovani.

Come fare una maschera peel off in casa

Realizzare una maschera peel off fai da te in casa è più facile di quanto tu possa pensare. Ti basta avere del carbone vegetale, proprio come quello che si utilizza normalmente hanno delle compresse per migliorare la intestinale. Apri delicatamente la capsula e raccogli il carbone attivo all’interno di una ciotolina dove aggiungi un agente addensante come può essere la colla di pesce (precedente ammollata in acqua) oppure la agar agar. Aggiungi dell’acqua, preferibilmente distillata, per ottenere la giusta consistenza magari con dell’essenza alle rose per renderla più delicata. Poi ti basta procedere normalmente con la stesura della maschera. Esiste anche chi prepara la maschera utilizzata della colla vinilica ma abbi cura che si tratti di un prodotto naturale che non contiene agenti chimici che potrebbero essere dannosi per il derma.