Coppetta anticellulite: come si usa e quali sono i risultati

coppetta anticellulite

Ecco finalmente un beauty tool che promette miracoli contro gli inestetismi della cellulite: la coppetta anticellulite. Per la prima volta, arriva uno strumento da usare comodamente a casa per migliorare l’aspetto di gambe e glutei dove spesso si sviluppa la cellulite. Vediamo subito di capire che cos’è questo prodotto, come si usa e quali sono i risultati.

Coppetta anticellulite: che cos’è

Dopo la coppetta mestruale, ecco un’altra coppetta che promette di rivoluzionare la vita di ogni donna. Si tratta della coppetta contro la cellulite che si utilizza per massaggiare gambe e glutei colpiti da questo inestetismo così odiato. La pelle di gambe e glutei spesso appare butterate per colpa dei depositi di grasso sottocutaneo. Per avere una pelle più liscia e tonica, basta utilizzare questa coppetta dalla forma sferica realizzata in silicone. La forma è studiata appositamente per mandare sotto pressione la coppetta stessa. È un metodo che prende ispirazione direttamente dalla medicina orientale tramite l’aspirazione localizzata sulla pelle della zona colpita.

Come si usa la coppetta anticellulite

Per fare una messaggio anticellulite con la rivoluzionaria coppetta, basta schiccarla per far uscire l’aria. La coppetta anticellulite va appoggiata sulla zona da trattare e poi premuta per farla andare sotto pressione. In questo modo, attira un po’ di pelle che viene massaggiata come al centro estetico. Questo massaggio ha il potere di sciogliere i depositi di grasso ma anche di attivare la microcircolazione capillare perché porti via tuti gli elementi di scarto derivanti dall’attività cellulare. Il movimento deve essere ampio e in tute le direzioni; prima verticale, poi orizzontale e anche a zig zag. Per un risultato migliore, è consigliabile massaggiare per almeno 8 minuti 3 volte in settimana, anche sotto la doccia.

Per facilitare il passaggio della coppetta sulle gambe, sui glutei e sulla pancia, è meglio aggiungere un po’ di crema idratante o anche un olio per il corpo. In questo modo, la pelle, in particolare quella più delicata, si irrita di meno e i risultati sono addirittura migliori. Tante donne che hanno detto di non riuscire a usarla perché fa troppo male, basta che seguano questo trucchetto per risolvere e iniziare a migliorare l’aspetto di gambe e glutei.

Quali sono i risultati

Usare la coppetta anticellulite è facile e non richiede particolari sforzi. I risultati sono visibili già dopo 2 -3  settimane di trattamento con la coppetta. L’azione pull up esercitata dalla coppetta sotto pressione attiva il microcircolo e aumenta il flusso sanguigno nella zona. Grazia a un maggior apporto di ossigeno, la pelle è nutrita e attivano processi di rigenerazione cellulare. Le pelle risulta quindi più soda, più compatta, più liscia, più elastica e anche più setosa come non lo era mai stata prima. La coppetta esercita anche un’azione drenante perciò contrasta la ritenzione idrica che spesso è alla base dell’inestetismo della cellulite.


Loading...