Completini intimi: come trovare i più adatti

completini intimi

I completini intimi sono immancabili nel cassetto di ogni donna che desidera sottolineare la sua femminilità senza però rinunciare alla comodità, indispensabile per affrontare la vita di tutti giorni. Infatti, è sbagliato pensare che una donna indossi reggiseno e slip coordinati solo nelle occasioni più particolari.

Quando si parla di completini intimi non si fa riferimento solo a reggiseno e slip, ma anche a babydoll, body e via così. Scegliere però non è facile perché bisogna tener conto della fisicità e anche del tessuto perciò ecco una breve guida che dà consigli preziosi in questo senso.

Come scegliere la lingerie in base al fisico

Quando si tratta di scegliere i completini intimi da regalare o anche per sé, è indispensabile trovare tagli in grado di esaltare i punti di forza e nascondere invece le parti del corpo che si apprezzano meno. Le donne che hanno un seno abbondante e i fianchi stretti, dovrebbero preferire una sottoveste con coppe triangolari da abbinare a un perizoma.

Per tutte quelle donne che hanno un fisico a forma di triangolo cioè con le spalle strette e fianchi larghi, meglio scegliere un babydoll ad A scollato che poi si allarga in corrispondenza dei fianchi. Il fisico a forma di clessidra si caratterizza per forme abbondanti ma girovita segnato perciò la lingerie perfetta è reggiseno a balconcino ma anche corsetti e bralette da abbinare a uno slip a vita alta oppure una culotte. Chi vuole nascondere la pancia, si concentri invece su un baby-doll con ampia scollatura sul seno e magari anche sulla schiena per mettere in evidenza questi punti e spostare l’attenzione dalla parte dell’addome. Infine, chi ha un fisico colonna scelga una sottoveste ampia con dettagli preziosi come incroci di pizzo sul davanti e spalline non troppo strette.

I differenti tessuti dei completini intimi

Ci sono diversi materiali, tessuti e texture per dare vita a tanti diversi completini intimi. Ricerca del tessuto non è secondaria perché bisogna trovare il giusto equilibrio tra sensualità e comodità evitando tessuti che irritino la pelle e che stringano eccessivamente. Essendo a stretto contatto con la pelle, la qualità del tessuto utilizzato deve essere sempre molto alta. Il cotone 100% sicuramente la soluzione migliore per tutte quelle donne che hanno problemi di allergia e vogliono un prodotto sicuro.

La lingerie più audace e sensuale è sicuramente quella realizzata in pizzo. È tra le scelte più classiche e tradizionali ma questo non significa che non sia trendy. La seta è molto amata che scivola sulla pelle e accarezza le forme. Oggi si usa moltissimo la microfibra che spesso è elastica garantendo anche una maggiore comodità anche quando si indossano i completini intimi più particolari. Tra i tanti tessuti che si utilizzano per creare i pezzi più belli per lei c’è anche quello trasparente per creare giochi vedo – non vedo molto sexy.

Loading...