Coda di cavallo: un must per i tuoi capelli

Coda di cavallo

La coda di cavallo è una delle acconciature più semplici per i tuoi capelli che tutte le ragazze conoscono è una pettinatura basic e un must che non passa mai di moda. Infatti, di tanti in tanto viene rispolverata sulle passerelle aggiungendo una base molto sleek, un nastro, del frisé e molto altro ancora.

Se anche a te piace portare i capelli legati in questo modo, scopri alcune varianti da provare e anche i metodi per farla sembrare più voluminosa e folta.

Tanti modi per fare la coda di cavallo

La coda di cavallo è un’acconciatura semplice che ti salva in tantissime situazioni. È un must per i capelli, da quelli più corti fino a quelli più lunghi. Ci sono tanti modi per fare la coda ai capelli nonostante quella classica prevede che i capelli vengano raccolti a metà testa, assomigliando, appunto, alla coda di un purosangue.

Ci sono però delle varianti che vale la pena considerare. La coda può essere più bassa verso al nuca oppure più alta verso la sommità del capo. Se vuoi nascondere l’elastico ti basta prendere un ciuffo di capelli dal lato della coda e arrotolarlo fino a nascondere la base e poi fissare con una forcina nella parte sotto della coda.

Per renderla più interessante puoi intrecciare un pio di ciocche. È una pettinatura base da cui puoi realizzarne altre come lo chignon arrotolato oppure il ballerina bun. Puoi anche accessoriarla un po’ con un elastico particolare, un fermaglio oppure una fascia per capelli che fa molto anni 50. Per farla perfetta, aiutati sempre con un spazzola per raccogliere bene tutti i capelli evitando ciuffetti che escono.

I segreti per farla sembrare più corposa

Il problema principale della coda di cavallo è dovuto al fatto che può sembrare poco folta e spessa. Essendo che spesso la fai quando i capelli sono un po’ sporchini, potrebbe sembrare che tu abbia una chioma davvero poco voluminosa. Sappi però che ci sono diversi segreti per far sembrare la tua coda di cavallo più voluminosa.

La prima tecnica prevede di fare due code di cavallo; una bassa e una più alta. La coda alta copre la seconda coda facendola sembrare una coda unica voluminosa e corposa. Le code vanno fatte abbastanza vicine altrimenti appaiono troppo separate. Per unirle al meglio, prendi una ciocca dalla coda fatto e inseriscila all’interno della capelli raccolti nella coda sopra.

Una seconda tecnica è quella di cotonare i capelli concentrandoti soprattutto attorno all’elastico. Esiste però il rischio di far sembrare i capelli disordinati perciò, dopo aver finito, con una spazzola dai una leggera pettina ai capelli più esterni.

Infine, per fare sembrare la tua coda più folta e corposa, ti bastano un paio di forcine. Questa tecnica si chiama anche pony droppy. Fai la coda classica, prendi due forcine e sistemale dal basso verso l’alto includendo l’elastico della coda. Sistemale a formare un X e vedrai che la coda sembrerà subito più folta.


Loading...