Capelli sporchi: come camuffarli

capelli sporchi

Sos capelli sporchi: a tutte sarà capitato e continua a capitare di avere i capelli sporchi già dopo pochi giorni dopo lo shampoo. Per molte diventa snervante dover lavare in continuazione i capelli che si sporcano perché magari molto grassi, per alterazioni della produzioni di sebo o semplicemente per colpa del sudore.

Per fortuna, esistono dei trucchi furbi per camuffare i capelli sporchi come quelli elencati di seguito da provare il prima possibile.

Bye bye capelli sporchi con lo shampoo secco

Non shampoo solido ma shampoo secco! Questo è un ottimo rimedio contro i capelli sporchi senza dover rifare tutto il classico lavaggio con acqua. Si tratta di una sostanza da spruzzare sui capelli come una normale lacca che però ha degli agenti lavanti in polvere.

Bisogna dividere la capigliatura in sezioni, spruzzare il prodotto facendo attenzione lungo tutta l’attaccatura dove il sebo e il sudore si accumulano. Si lascia agire per un paio di minuti e poi si rimuovere con un asciugamano asciutto oppure con una spazzola, preferibilmente in legno. Il risultato è ancora migliore se si fa una passata con spazzola e phon.

Chi no dovesse avere dello shampoo secco, che si trova in ogni supermercato ormai, può ottenere un risultato simile usando il borotalco che assorbe il sudore e l’unto oppure il bicarbonato di sodio o addirittura il cacao in polvere, perfetto per le more che così non avranno residui bianchi nella chioma.

Le acconciature furbe

Ci sono poi tante acconciature furbe che permettono di nascondere i capelli un po’ sporchi. In estate è normale che i capelli si sporchino più in fretta a causa del sudore. L’ideale è una classica coda di cavallo per raccogliere la chioma con un elastico.

Può però diventare noioso proporre sempre la solita coda di cavallo perciò benvenute a tante varianti sul tema. La coda può diventare una treccia semplice ma anche un elegantissimo chignon, perfetto per il lavoro. Chi ha un po’ di manualità in più potrà cimentarsi con le trecce francesi e olandesi che vengono addirittura meglio quando i capelli sono sporchi perché stanno più “insieme” senza creare un sacco di ciuffetti fuori posto.

Foulard, fasce e turbanti contro i capelli sporchi

Ultimo trucco per camuffare i capelli sporchi prevede di usare accessori come foulard, fasce e turbanti per i capelli. Inoltre, si tratta di accessori che vanno di gran moda durante l’estate. Allora via libera a tessuti floreali, africani, a pois, a righe etc. per legare i capelli in modo fashion senza far capire che in realtà sono da lavare!

Si può avvolgere una foulard lungo l’attaccatura dei capelli a mo’ di cerchietto e poi fare una classica coda bassa. Un telo più grande può esser usato per realizzare un turbante dentro al quale nascondere tutti i capelli che hanno bisogno di una rinfrescata: esistono moltissimi modi cool per avvolgere la chioma con nodi e intrecci tattici.


Loading...