Tutti pazzi per i baffi: gli stili più cool e di tendenza

Baffi

E’ proprio il caso di dirlo: negli ultimi tempi i baffi hanno ricominciato a spopolare, al punto da sostituire in molti casi la barba. Se infatti fino a pochi anni fa era questa la vera fissazione degli uomini, oggi le cose sono cambiate e le tendenze vanno in tutt’altra direzione. L’era della barba curata è terminata e stanno tornando alla ribalta, in modo anche piuttosto prepotente, i baffi.

Di stili ne possiamo trovare moltissimi e sembra proprio che ci sia una grandissima libertà in fatto di moda. L’importante è trovare quello più adatto al proprio viso e alla propria personalità, altrimenti si rischia di cadere nel ridicolo.

I tipi di baffi più cool per l’uomo nel 2019

Oggi vediamo quali sono i tipi di baffi più cool del 2019, da sfoggiare con orgoglio per apparire originali e decisamente stilosi!

Baffi a fiammifero o a pennetta

I baffi a fiammifero, chiamati anche a pennetta, ci portano indietro nel tempo e l’esempio più famoso che possiamo trovare è il grande attore e sex symbol Clarke Gable. Lo stile è piuttosto sobrio ed elegante, ma adatto più ad uomini di mezza età piuttosto che ad un giovane, sul quale potrebbe risultare ridicolo. Realizzare il baffo a pennetta non è difficile: basta ridurre la larghezza e mantenere la lunghezza regolare. Partendo da zero, nel giro di 3 settimane si può raggiungere la lunghezza del pelo perfetta per portare dei bellissimi baffi da fiammifero.

Baffo all’imperiale

Altrettanto rari e per pochi sono i baffi imperiali, che per certi versi assomigliano a quelli a manubrio che vedremo tra poco. Questo tipo di stile è semplice da realizzare ma anche in tal caso dona di più agli uomini di una certa età. Basta lasciar crescere i peli fino a quando non arrivano a toccare il labbro superiore e le guance, quindi portare le estremità leggermente verso l’alto. Non sono baffi particolarmente disegnati, anche perchè piuttosto folti. Sono perfetti per chi ha un naso grande.

Baffi a manubrio

I baffi a manubrio sono quelli che attualmente vanno più in voga anche tra i giovani, ma attenzione perchè si tratta di uno stile eclettico che non tutti riescono a portare. Sono perfetti per gli uomini più originali e sofisticati, che vogliono distinguersi. Realizzarli non è affatto semplice, perchè richiedono una cura particolare. La particolarità di questi baffi è che sono arricciati all’estremità e per ottenere questo effetto bisogna utilizzare della cera apposita, oltre che continuare a dare la forma con le mani.

Baffo all’ungherese

I baffi ungheresi sono una via di mezzo tra quelli a manubrio e quelli imperiali. La loro caratteristica fondamentale è che sono particolarmente folti e divisi in due ciocche ben distinte, che tendono ad incurvarsi verso l’altro alle estremità. Diffusi naturalmente in Ungheria, sono indicati per gli uomini di mezza età mentre sui giovani potrebbero stonare: meglio quelli a manubrio!

Baffi a ferro di cavallo

Decisamente particolari ed eclettici sono anche quelli a ferro di cavallo, portati dal famoso wrestler Hulk Hogan. Sono folti e cespugliosi, ma la loro particolarità sta nella forma che è proprio quella del ferro di cavallo. Realizzarli è piuttosto complicato, perchè bisogna portarli fino a sotto la bocca, all’altezza del mento.


Loading...