Da qualche anno, il mondo del beauty è in costante evoluzione e, accanto a figure professionali tradizionali, si stanno affermando nuove prospettive di lavoro davvero interessanti. In questo articolo ci focalizzeremo su tre professioni che da qualche tempo stanno riscuotendo un sempre crescente interesse: consulente d’immagine, onicotecnica e make up artist.

Consulente d’immagine

Quella del consulente d’immagine sta diventando una delle figure professionali più richieste nel mondo del beauty. Si tratta di un professionista il cui obbiettivo è quello di migliorare il look e l’immagine personale dei propri clienti aiutandoli a valorizzare il proprio aspetto. Può fornire i suoi servizi a un privato (per esempio a un personaggio del mondo dello spettacolo) oppure a un’azienda. I consulenti d’immagine supportano i propri assistiti nella ricerca di uno stile che li valorizzi al massimo; possono per esempio aiutarli nella scelta di capi di abbigliamento e di vari altri accessori.

Un bravo consulente deve essere in grado di analizzare la personalità del cliente individuando eventuali problematiche e proponendo soluzioni mirate. Ha anche un ruolo di primaria importanza per quanto riguarda l’aspetto della comunicazione.

Questa figura del mondo beauty non deve essere confusa con quelle di altri professionisti dello stesso settore come, per esempio, i make up artist, gli hair stylist e i personal shopper.

Se si è interessati a questo tipo di professione è consigliabile partecipare ad appositi corsi di formazione.

Onicotecnica

Gli onicotecnici sono professionisti specializzati nella ricostruzione delle unghie e sono in grado di migliorarne l’aspetto e mantenerle in salute. Un’onicotecnica è altresì in grado di eseguire diversi alti tipi di trattamento fra cui si ricordano la nail art, la manicure, la pedicure e la smaltatura semipermanente. Si tratta di un mestiere relativamente nuovo che negli ultimi anni sta diventando sempre più di tendenza. Ma come diventare onicotecnica? Il modo migliore è quello di frequentare corsi autorevoli che possono offrire opportunità professionali di vario tipo come, per esempio, manicurist e nail decorator expert, nail artist, session manicurist per sfilate di moda o backstage televisivi e fotografici, influencer ecc.

Make up artist

I make up artist sono figure richiestissime nel mondo della moda; si tratta, sostanzialmente, di professionisti esperti in trucco professionale; frequentare un corso per diventare make up artist può dare tantissime opportunità di lavoro. I make up artist possono per esempio operare come consulenti di bellezza, truccatori in centri benessere o centri estetici o saloni di parrucchieri, truccatori per personaggi del cinema, del teatro o del mondo della musica, collaboratori di agenzie fotografiche, influencer e via discorrendo.

Il primo loro compito è quello analizzare nel dettaglio le caratteristiche fisiche ed estetiche dei propri clienti, il loro tipo di pelle e proporre le migliori soluzioni per valorizzare al massimo il loro aspetto esaltando i punti di forza e minimizzando imperfezioni, difetti, rughe ecc. Una volta effettuata l’analisi e proposta la soluzione al cliente, il make up artist passerà alla parte pratica del trucco.

Compito di questa figura professionale del mondo beauty è anche quello di fornire suggerimenti ai propri assistiti riguardo alla cura giornaliera della pelle suggerendo i prodotti più indicati.