Nuovi follower su Instagram? Trucchi e consigli per acquisirli gratis

Una community attiva e partecipativa è considerata dagli addetti ai lavori il vero segreto alla base di una strategia Instagram efficace. Prima ancora di provare a coinvolgerli, però, è necessario raccogliere intorno al proprio profilo un buon numero di follower e il dubbio più comune tra chi, soprattutto all’inizio, è abituato a vedere crescere il proprio contatore – molto – lentamente è se sia davvero possibile farlo organicamente e senza ricorrere a soluzioni a pagamento. La risposta è sì e quelli che seguono sono alcuni semplici trucchi e consigli per acquisire follower Instagram gratis.

Come far crescere il numero di follower su Instagram (gratis)

Il primo inevitabile passo è individuare il target, la cerchia di utenti Instagram a cui si vuole parlare in maniera privilegiata. Se il proprio è un profilo Instagram aziendale farlo è semplice: i follower da provare ad attrarre con priorità corrispondono con le proprie buyer personas, e cioè con il cliente tipo che acquista o potrebbe acquistare i propri prodotti. Per influencer e content creator vale, invece, la regola del provare a intercettare in un primo momento soprattutto gli utenti più interessati a temi e argomenti che sono anche quelli più trattati sul proprio profilo.

Naturalmente un gioco fondamentale nell’acquisire nuovi follower – e più tardi nel far sì che gli stessi non vadano perduti – lo giocano i contenuti. Più sono originali e diversi da quelli che già si trovano su altri profili Instagram e più attraggono pubblico: ai creator che intendono distinguersi viene in aiuto oggi soprattutto il gran numero di formati (post, Storie, Reels, eccetera) a disposizione sulla piattaforma. Conoscere le persone a cui si parla, però, vuol dire anche conoscerne i gusti, ciò che possono trovare più interessante e di valore e sulla base di questo produrre contenuti che è più facile che diventino virali e portino, a valle, traffico sul proprio profilo.

Padroneggiare bene il funzionamento di Instagram aiuta, in questo senso, a usare sapientemente trucchi come gli hashtag giusti, quelli più di tendenza al momento o più in voga tra le community che si intendono penetrare. Non di rado sono hashtag che aiutano, tra l’altro, a far entrare i propri contenuti nella sezione Esplora: è qui, suggeriscono gli esperti, che la maggior parte dei content creator trovano oggi nuovi follower gratuitamente se sono stati capaci di incuriosirli con i loro post diventati più popolari. Per ragioni simili chi voglia far crescere il numero di follower su Instagram farebbe bene a entrare all’interno di reti come quelle degli igers del territorio – ma ce ne sono di verticali e specializzate nei più diversi argomenti – all’interno delle quali periodicamente sono proposti contest e iniziative che hanno come obiettivo principale dare visibilità a nuovi creator. A volte, ed è una strategia che soprattutto i piccoli profili aziendali potrebbero copiare dai grandi brand su Instagram, per far approdare nuovi follower sui propri account può essere utile affidarli temporaneamente a testimonial o personaggi famosi e influencer vicini al proprio brand e che godano di un certo seguito (l’operazione prende il nome di take over). Chi è davvero alle prime armi e proprio non riesca a far andare avanti il proprio contatore di follower potrebbe ricorrere in extremis, però, anche a un trucco come lo scambio follower, accertandosi solo che i profili che stanno dall’altra parte siano profili affidabili e non bot o profili fake.