Smalto semipermanente: come si applica e quanto dura

smalto semipermanente

Lo smalto semipermanente è un must per avere una manicure duratura E impeccabile senza imperfezioni. In questa breve guida che sangue possiamo scoprire quali sono le differenze tra lo smalto permanente e uno tradizionalee tutto quello che riguarda l’applicazione E la sua durata.

Che cos’è lo smalto semipermanente

Integrale, si può affermare che lo smalto semipermanente ha una durata molto maggiore rispetto a uno smalto tradizionale che inizia a sbeccarsi già dopo un giorno dall’ applicazione. È davvero un peccato mettere tanto impegno della manicure se poi si rovina dopo 24 – 48 ore. Tante volte basta solo lavare un piatto sotto l’acqua calda perché inizi diversi. Chi utilizza spesso le mani, difficilmente riesce a mantenere una manicure perfetta e impeccabile come appena fatta. Lo smalto gel semipermanente ha una durata sicuramente maggiore: addirittura di tre settimane. Può essere applicato sia sulle unghie naturali che anche ricostruite.

Come si applica

Per applicare lo smalto semipermanente occorre avere una lampada UV che si trova il commercio in tutti I negozi specializzati o anche on-line in maniera da poter fare la manicure a casa in autonomia. Per applicare lo smalto è necessario avere anche un gel per la base e uno per fissare. Si inizia sistemando le cuticole e limando le unghietutte della stessa altezza e forma. A questo punto, bisogna rimuovere con attenzione eventuali prodotti presenti prima sull’unghia. Completata la parte di cura, si può finalmente passare dello smalto. Devi sapere che più passaggi si fanno, più lo smalto sarà brillante e duraturo. Per prima, si stende la base e la si asciuga sotto alla lampada UV che va azionata per almeno 10 – 15 sec. Si stende ora il colore scelto e si fa sciugare con la lampada. Per finire, si passa il top coat che proteggere il colore e lo fa durare a lungo.

Quanto dura lo smalto semi permanente

Una manicure fatta con lo smalto se mi permanente può durare anche tre settimane così è più necessario preoccuparsi settimanalmente di rifare le unghie.

Come si toglie

È aspetto molto importante della manicure con lo smalto in gel semi permanente è come si toglie. Persone hanno timore di applicare questi smalti perché non sanno come si eliminano. Importante sapere che non si tratta di unghie ricostruite in giallo non si possono togliere se non con l’aiuto di linee o frese per unghie. Lo smalto si permanente per unghie sita in modo facile e veloce senza penare. Esistono dei particolari solventi con formulazioni studiate appositamente per eliminare perfettamente il gel dalle unghie. Per un risultato migliore, è consigliabile lasciare in ammollo per anche 30 secondi le unghie per favorire la rimozione del gel.


Loading...