Selfie perfetto: come si fa

selfie perfetto

Selfie che passione! Non c’è nessuno che non abbia mai scattato un selfie per controllare come sta e immortalare un look da favola. Anche tu sicuramente hai provato più volte a fare un selfie perfetto, ma forse non ci sei riuscita perché non consoci i trucchi delle star. Tutti possono ottenere degli autoscatti migliori se conoscono la tecnica giusta. Se scatti dei brutti selfie e ti sembra di non venire mai bene negli autoscatti, l’errore potrebbe esser in come tieni il telefono, come inquadri il viso etc.

Per ottenere finalmente un autoscatto perfetto da pubblicare su Instagram per i tuoi follower, segui i consigli che trovi di seguito.

Tieni lo smartphone in alto

La prima cosa da imparare per realizzare un selfie perfetto è tenere lo smartphone in alto, sfruttando tutta la lunghezza del braccio. Mai e poi mai scattare un selfie dal basso: è un errore che non devi commettere altrimenti ottieni autoscatti che mettono in mostra il doppio mento anche se non ce l’hai. Con il cellulare in alto, l’ovale sembra più definito e snello.

Studia la luce

Altro trucco per il selfie perfetto è studiare bene la luce. Nonostante oggi ci siano telefoni cellulari che impostano in automatico le luci ed evitano il peggio, devi sempre metterti a favore di luce per illuminare bene il viso. La luce deve esser frontale e mai alle spalle. È vero che poi si può giocare con la luce per ottenere gli effetti diversi, ma prima meglio partire dalle basi e solo dopo passare al resto.

Mettiti leggermente di profilo

Difficilmente i selfie più belli sono fatti frontalmente, ma potrai notare che spesso modelli influencer si mettono di profilo. Per un autoscatto perfetto tieni la testa leggermente di profilo, non troppo, con il mento verso l’alto scegliendo il tuo lato migliore. Gli occhi sembrano più grandi e anche ammiccanti. Il viso sembra anche più triangolare e meno paffuto, soprattutto se ti aiutai con un po’ di contouring.

Usa la fotocamera sul retro

Ovviamente, è molto pratico fare un selfie guardando nello schermo come verrà lo scatto, ma sarebbe invece meglio usare la telecamere sul retro. La fotocamera sul davanti, detta anche selfiecam, spesso ha una risoluzione minore rispetto a quella sul retro. Dovresti fare un po’ di esercizio e imparare a usare al camera sul retro che ti assicura scatti più definiti e precisi.

Attenta allo sfondo

Per l’autoscatto perfetto devi anche curare lo sfondo. Tanti si fanno un selfie in bagno allo specchio riprendendo spazzolini, phon, asciugamani e piastrelle retrò: sicuramente il risultato non potrà esser dei migliori! Per iniziare usa uno sfondo bianco o comunque neutro come potrebbe esser una parete spoglia della casa. Solo dopo puoi aggiungere sfondi più complessi. Ricorda che lo sfondo dovrebbe esser ordinato, sgombro, simmetrico addirittura e a prova di camera perciò facci più attenzione. Anche se sei all’aperto, scegli con attenzione lo sfondo per i tuoi autoscatti da pubblicare subito sui social come Instagram e fare incetta di Like.


Loading...