Filler labbra: un trattamento estetico di grande effetto

Ti è mai capitato di sentir parlare del filler labbra? Si tratta di una vera e propria moda che sta impazzando tra le star. Infatti, non tutte le donne, per natura, hanno delle labbra turgide e carnose, pertanto cercano di ottenerle, attuando delle punturine riempitive. In questo modo riescono ad avere un sorriso più sensuale e ad eliminare le rughe, che si formano con il tempo in corrispondenza del contorno labbra.

In realtà, questo particolare tipo di trattamento, che attira molto l’universo femminile, ma che viene attuato anche da quello maschile, permette di risolvere diversi problemi estetici, come contrastare l’invecchiamento della pelle, che porta alla formazione di solchi cutanei, più o meno ampi.

Tuttavia, a subire questa forma di decadimento non è solo il volto, ma anche altre parti del corpo, come il collo ed il seno. Non bisogna pensare, però, che il filler venga attuato alle labbra solo per motivi legati all’età. Infatti, viene richiesto spesso anche da diverse ragazze giovane, per migliorare gli inestetismi riscontrati, come labbra troppo sottili.

Come funziona questo trattamento?

Ma che cos’è esattamente il filler labbra? Di fatto, non è altro che un trattamento estetico, che ha come obiettivo quello di migliorare l’aspetto delle labbra. In che cosa consiste? Semplicemente, nell’iniettare in corrispondenza del labbro superiore o inferiore delle dei prodotti naturali, quali il collagene o l’acido ialuronico, in grado di dare volume.

Queste sostanze, infatti, riescono a garantire una funzione riempitiva, che è richiesta da molte donne. La maggior parte, infatti, sogna di avere labbra carnose e turgide. In commercio è possibile trovare rossetti o balsami per le labbra che promettono questo effetto, ma la verità è che sono spesso sono poco efficaci.

In questo modo, invece, è possibile attuare un trattamento non troppo invasivo, ma efficace, che prevede di introdurre nel corpo una sostanza già presente per natura, dunque, non dannosa. L’importante è affidarsi ad un esperto, in modo da non andare in contro ad eventuali problemi, soprattutto di natura estetica. Infatti, il filler, se non attuato a dovere, può produrre un effetto poco piacevole e poco naturale.

Cosa è importante sapere sul filler labbra?

Il filler labbra è un trattamento abbastanza rapido e non troppo doloroso. Tuttavia, è possibile avvertire un po’ di fastidio, poiché in corrispondenza delle labbra ci sono molte terminazioni nervose. Di norma, prima di iniziare il trattamento, l’esperto spalma una pomata anestetica in corrispondenza dei punti da trattare, che vengono scelti con la supervisione del paziente.

Al termine della procedura, invece, viene applicata una lozione lenitiva, che permette di evitare la formazione di lividi. Importante da sottolineare è che l’azione del filler labbra è immediata e che il post-operatorio, se così lo si vuole chiamare, è davvero poco impegnativo.

Di fatto, è necessario evitare attività fisiche, almeno per qualche giorno, che possano aumentare il flusso di sangue al viso. Inoltre, non vanno attuati massaggi od altri trattamenti in corrispondenza del volto. Ma quanto dura il filler? Di norma, dagli 8 ai 10 mesi. Tuttavia, molto dipende dalla persona, nonché dalla sostanza iniettata.

Potrebbe interessarti anche:

Ceretta indolore: davvero possibile? Certamente, con i prodotti e i consigli giusti