Cera brasiliana: il miglior trattamento per eliminare i peli superflui

cera brasiliana

Nelle operazioni beauty entra di diritto anche la cera brasiliana che serve per eliminare i peli superflui dalla zona bikini. È un sistema di epilazione un po’ diverso dal solito usato per altre zone del corpo poiché non usa le strisce. Data al sua praticità, si usa questo sistema anche per le ascelle e altre zone dove servono delicatezza, cosa che la bollente cera spesso non garantisce.

Che cos’è la cera brasiliana

La cera brasiliana è un metodo di depilazione che prevede di rimuovere tutti i peli superflui nella zona intima. È un trattamento ottimo per chi desidera avere la zona bikini perfettamente pulita e libera da ogni pelo. Potrebbe sembrare un trattamento doloroso e infatti è proprio questo aspetto che scoraggia molte donne che vorrebbero provarla. In realtà, non è così doloroso come si potrebbe pensare soprattutto perché l’estetista usa tecniche e prodotti appositi, rendendo la ceretta inguinale poco fastidiosa.

La ceretta brasiliana nasce come un prodotto per la zona intima. Il mix non è proprio una cera poiché la classica deve esser sciolta ad alte temperature che possono risultare irritanti nella zona pubica. Tradizionalmente, si usa un mix di pasta di zucchero, acqua e limone che a temperatura ambiente, quindi senza ricorrere al calore eccessivo, risulta appiccicosa. La rimozione dei peli nella zona intima risulta esser quindi più delicata grazie a questi prodotti pensati proprio per l’epilazione totale.

cera brasiliana bikini

Il trattamento di epilazione

Oggi non si usa proprio la pasta di zucchero per fare la cera brasiliana ma si utilizzano dei preparati che comunque si ricavano sempre dallo zucchero per non dover usare il calore. Il segreto della ceretta brasiliana è un prodotto che non richiede calore e non irrita la pelle.

La resina che si sua per questi trattamento della zona intima si ammorbidisce con il calore della mani. L’estetista poi ripartisce i prodotto creando una sottile striscia che ricopre i peli da eliminare. A questo punto molte si aspettano l’entrata in scena di strisce in tessuto – non tessuto, ma non è così. La vera particolarità di questa cera è che non servono le strisce ma l’estetista tira via la pasta che si è appiccicata ai peli, i quali vengono così rimossi dalla radice. La pelle deve esser ben tesa per ottenere un risultato impeccabile.

La brasiliana con il laser

Per chi desidera una cera brasiliana permanente che non richieda di esser rifatta a distanza di qualche settimana, esiste un metodo davvero ottimo: il laser. Basta andare dell’estetista di fiducia e prenotare le sedute, meglio in inverno così si ha il tempo di finire tutto quanto e di lasciar riposare il derma. Il laser indebolisce e poi distrugge il bulbo pilifero in modo che il pelo non ricresca più. Questa è l’evoluzione della ceretta: conviene fare questo investimento per non dover mai più andare nella vita dall’estetista. Il trattamento laser può esser fatto in ogni zona del corpo: gambe, braccia, ascelle, addome, schiena, cosce etc.

Potrebbe interessarti anche: